PubblicitàAcquario Cattolica 2023
7 C
Rimini
5.1 C
Ravenna
Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertina RiminiSettemila "sardine" in piazza contro Salvini mentre lui è contestato senza Borgonzoni

Settemila “sardine” in piazza contro Salvini mentre lui è contestato senza Borgonzoni

Pubblicità

di Redazione #Sardine twitter@rimininewsgaia #Politica

 

Settemila persone, questa la stima, sono radunate in piazza a Rimini, di fronte al Teatro Galli, in pieno centro città, per manifestare il loro “No” contro l’odio salviniano instillato goccia a goccia in nome del sovranismo in nome di Putin. Settemila persone che si sommano alle altre decine di migliaia degli ultimi giorni che si radunano in tutte le città d’italia spontaneamente, e a volte troppo tardi come a Perugia, nonostante le minacce di personaggi che utilizzano il poco potere che hanno per spargere orrore.

Contemporaneamente alla manfiestazione della Sardine, la città di Rimini ospitava anche un comizio di Salvini – pare duramente contestato da un gruppo di anziani – che tirava la volata a Borgonzoni che anche lui deve ritenere impresentabile se in pubblico non la porta mai. A ragione, viste le figuracce che rimedia in ogni confronto con Stefano Bonaccini.

E nonostante Bianca Berlinguer anch’essa sulla via della conversione al verde CGIL.

 

 

(24 novembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata