Home » Copertina Rimini » Un altro week end da incorniciare a Rimini

Un altro week end da incorniciare a Rimini

foto: Riccardo Gallini

di Redazione #Rimini twitter@rimininewsgaia #Riviera

 

Dopo la Notte Rosa e il Jova Beach Party, è partito un altro weekend da incorniciare fra concerti, eventi, migliaia di visitatori alla scoperta del territorio, l’inaugurazione del Belvedere affacciato sul mare in piazzale Kennedy, gli incontri con ospiti d’onore come il mitico fondatore di Lonely Planet Tony Wheeler e il padre del movimento mondiale Slow Food Carlo Petrini. Un weekend eccezionale sia per la proposta di eventi e di esperienze uniche, sia per la capacità di unire l’offerta immateriale all’identità di un territorio che cambia e guarda al futuro puntando sulla sua storia, sulla sua identità e sulla sua capacità di essere attrattiva.

La serata di ieri è iniziata alle ore 19 quando sul palco di RDS è salito Irama, artista eclettico e amatissimo dal pubblico, capace di collezionare 9 dischi di platino in un anno di successi. Una folla di giovanissimi in trepidante attesa per un selfie, lo ha accolto pronta a cantare a squarciagola le sue canzoni come ‘La ragazza con il cuore di latta’ e ‘Nera’. Si replica domenica 14 luglio (dalle 21 alle 22) con LP, cantautrice statunitense che al pubblico riminese proporrà un esclusivo set acustico.

Finita la performance live di Irama, i riflettori si sono spostati in piazza Cavour dove ospiti d’onore della prima giornata del Festival di viaggi UlisseFest (che prosegue fino a domenica) sono stati Tony Wheeler, il mitico fondatore di Lonely Planet, l’uomo che ha cambiato il modo di viaggiare e Carlo Petrini, padre del movimento Slow Food. Una piazza gremita ha ascoltato e applaudito a scena aperta il confronto tra due visionari diversi tra loro, ma ugualmente rivoluzionari. Durante l’incontro il Sindaco di Rimini ha portato il saluto della città e al termine del confronto ha colto l’occasione per accompagnare il fondatore della Lonely Planet e Carlo Petrini alla scoperta di Rimini e del suo nuovo volto.

A concludere la serata in piazza Cavour, il concerto di Bombino che ha fatto ballare con la sua travolgente musica più di 1500 persone di ogni età. Ulisse Fest replica questa sera con Dario Vergassola e tanti altri ospiti per poi concludere la serata con il concerto gratuito di Ana Moura e Giorgio Licalzi.

Nel frattempo al borgo San Giuliano andava in scena p.assaggi di vino, la kermesse enogastronomica organizzata dalla Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini dove migliaia di persone si sono date appuntamento per assaggiare i vini delle cantine riminesi. Un evento di grande emozione in uno scenario unico e riqualificato che si replicherà questa sera per la serata conclusiva.

Il calendario di appuntamenti proseguirà la prossima settimana con un nuovo spazio suggestivo che propone una programmazione musicale di primo piano. Prenderà il via il 20 luglio la Rimini Beach Arena: un’area di oltre 10mila metri quadrati che si presenta come una delle più importanti novità estive con una programmazione musicale che vede fra gli altri: Capoplaza, Dark Polo Gang e Gabry Ponte con il suo format “La Discoteca Italiana” (sabato 20 luglio), Izi e Timmy Trumpet (sabato 27 luglio), Anastasio, Alok e Burak Yeter (sabato 3 agosto), Achille Lauro e Afrojack (sabato 10 agosto), Boomdabash e Steve Aoki (martedì 13 agosto), Don Diablo e Gigi D’Agostino (14 agosto) e una festa Random il 16 agosto.

 

 

(13 luglio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 




 

 

 

 

 

 




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: