Home » Altre Città » Rudy Cremonini espone a Rimini fino al 22 settembre

Rudy Cremonini espone a Rimini fino al 22 settembre

di Redazione #Rimini twitter@rimininewsgaia #Arte

 

Rudy Cremonini, artista bolognese, tra i più stimati interpreti della pittura contemporanea è stato invitato ad allestire una mostra personale nella Manica Lunga del Museo della Città di Rimini.
La mostra è composta da alcune serie recenti di opere caratterizzate da una pennellata liquida e da una mirabile sintesi che trasforma la visione in un racconto sognato e ineffabile.

In accordo col Museo, l’artista ha selezionato alcuni dipinti e sculture conservate nei depositi, istituendo singolari intrecci di tempo e di memoria, attraverso installazioni dialettiche.

Come scrive il curatore Massimo Pulini nel saggio introduttivo Rudy Cremonini stempera i propri pensieri mentre dipinge, ne cerca il grado di liquefazione come un cuoco farebbe con uova, burro e farina, immettendo in ogni visione una sintesi languida e insieme scanzonata, che non indugia su nulla, ma scorre sopra ogni forma. Nessun discrimine o privilegio sembra distribuirsi dal suo sguardo pittorico, nessun protagonista riceve attenzioni maggiori rispetto ad altre e più marginali componenti della scena. Tutto è sbrigato con una sapienza che non rallenta, che di fronte a un’immagine, sia un ritratto, sia un paesaggio, lo sguscia dalla sua buccia e lo restituisce con una nudità quasi vischiosa.

La sua è una sintesi significante, una sottrazione che aggiunge, una diminuzione di peso pittorico e una addizione di franchezza espressiva.
La mostra, dopo l’inaugurazione del 4 agosto, rimarrà aperta fino al 22 settembre.

 

 

(2 agosto 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 




 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: