Rudy Cremonini espone a Rimini fino al 22 settembre

Altri Articoli

Stop al giornalismo d’Inchiesta? Perplessità tra richiesta di risposte concrete e impegni in stile elettorale

... indispensabile gestire l’informazione trasformandola in intrattenimento minimizzando le problematiche ed esaltando i buoni propositi come in un capodanno senza fine [...]

Territorio. Da domani, domenica 1° ottobre, riprende la distribuzione gratuita

L’elenco dei vivai accreditati, la lista delle specie disponibili e tutte le indicazioni sul sito radiciperilfuturoer.it

Terrorismo internazionale. Un arresto a Cesena

L'accusa è di arruolamento con finalità di terrorismo internazionale [...]

Se lo Stato fa pagare un pegno per la libertà di chi ha già pagato tutto per essere libero

Garanzie fidejussorie chieste a migranti in pantaloncini e ciabatte di plastica in un paese dove nemmeno aziende e privati trovano credito presso banche e assicurazioni. Una barzelletta [...]

Un omaggio a Giorgio Napolitano, presidente che incontrò Marcella di Folco e lottò contro l’omotransfobia

"Con la morte del Presidente emerito Giorgio Napolitano ci lascia una figura che è stata molto significativa per il riconoscimento dei diritti delle persone LGBTQI+ del nostro Paese", lo scrive Marco Tonti presidente di Arcigay Rimini [...]

Morto Giorgio Napolitano, Ricci: “Il Paese perde uno straordinario uomo di Stato e di Cultura”

Il sindaco sulla morte del Presidente emerito della Repubblica: "Ha avuto un ruolo centrale nella costruzione del progetto internazionale che ha fatto di Rossini un brand italiano nel mondo"

Non è colpa dell’ONU se la politica italiana non sa gestire la questione migranti

Meloni è all'ONU per gridare al lupo! sulla questione migranti dopo che se l'è presa con la Francia, la Germania, l'UE - salvo farsi una passeggiata [...]

Il Bosco che Cammina di Pesaro 2024

Venerdì 22 settembre, alle 21, alla biblioteca Louis Braille, il terzo e ultimo appuntamento della prima serie di incontri di co-progettazione a cui associazioni e cittadini sono chiamati a partecipare [...]

Cesena. Palestra di vita verso la piena autonomia domiciliare

Sei le ragazze e i ragazzi con disabilità che partecipano al progetto “AffettivaMente” finanziato dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza [...]

CONDIVIDI

di Redazione #Rimini twitter@rimininewsgaia #Arte

 

Rudy Cremonini, artista bolognese, tra i più stimati interpreti della pittura contemporanea è stato invitato ad allestire una mostra personale nella Manica Lunga del Museo della Città di Rimini.
La mostra è composta da alcune serie recenti di opere caratterizzate da una pennellata liquida e da una mirabile sintesi che trasforma la visione in un racconto sognato e ineffabile.

In accordo col Museo, l’artista ha selezionato alcuni dipinti e sculture conservate nei depositi, istituendo singolari intrecci di tempo e di memoria, attraverso installazioni dialettiche.

Come scrive il curatore Massimo Pulini nel saggio introduttivo Rudy Cremonini stempera i propri pensieri mentre dipinge, ne cerca il grado di liquefazione come un cuoco farebbe con uova, burro e farina, immettendo in ogni visione una sintesi languida e insieme scanzonata, che non indugia su nulla, ma scorre sopra ogni forma. Nessun discrimine o privilegio sembra distribuirsi dal suo sguardo pittorico, nessun protagonista riceve attenzioni maggiori rispetto ad altre e più marginali componenti della scena. Tutto è sbrigato con una sapienza che non rallenta, che di fronte a un’immagine, sia un ritratto, sia un paesaggio, lo sguscia dalla sua buccia e lo restituisce con una nudità quasi vischiosa.

La sua è una sintesi significante, una sottrazione che aggiunge, una diminuzione di peso pittorico e una addizione di franchezza espressiva.
La mostra, dopo l’inaugurazione del 4 agosto, rimarrà aperta fino al 22 settembre.

 

 

(2 agosto 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 




 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: