PubblicitàAcquario Cattolica 2023
15 C
Rimini
15.7 C
Ravenna
Pubblicità
Pubblicità

Allerta meteo per criticità costiera per la giornata di giovedì 18 aprile

Si raccomanda di prestare attenzione a strutture in esterno, gazebo e quant'altro possa essere soggetto al vento [....]
HomeCopertina RiminiDanzando tra le atmosfere di Tondelli e lo smarrimento del quotidiano. Al...

Danzando tra le atmosfere di Tondelli e lo smarrimento del quotidiano. Al Teatro Galli in scena “Ballade” con la MM Contemporary Dance Company

Pubblicità

E ancora la danza contemporanea ad essere protagonista in questo avvio di stagione del Teatro Galli. Dopo l’apertura di cartellone affidata ad una delle compagnie di punta della scena americana come Ailey II, mercoledì 6 dicembre il teatro riminese si prepara ad accogliere la MM Contemporary Dance Company diretta da Michele Merola, per un nuovo spettacolo dal titolo “Ballade” composto da due inedite coreografie firmate da Mauro Bigonzetti ed Enrico Morelli.

Un viaggio in musica tra generazioni diverse: Ballade di Bigonzetti è un ritratto a tutto tondo degli anni Ottanta, decennio che ha ormai perso i suoi confini temporali per diventare simbolo di un’epoca, mentre Elegia di Morelli è ambientato e racconta la nostra epoca attuale, periodo che mai come ora porta vertigine e smarrimento, ma anche la rinnovata speranza di un nuovo inizio.

Al centro di Elegia ci sono persone alla ricerca della propria strada e della propria identità, accomunate dalla medesima inclusione in un periodo storico, in un’epoca come quella attuale, che porta vertigine e smarrimento. Individui che tracciano nuove traiettorie e che ricercano inedite strade per recuperare la propria rotta, in un momento di esilio dalla normalità. Un racconto di momenti e rapporti perduti, insieme alla ricerca, nella propria memoria, di immagini e paesaggi che ci erano familiari e di conforto. Un viaggio onirico per ritrovare il proprio essere ormai smarrito. Una danza corale che ci immerge in un vortice di linee e traiettorie che si incontrano e si intrecciano, in un apparente caos primordiale fino al ritorno della quiete, che porta in sé la scelta di abbandonarsi alla speranza ritrovata, in vista di una nuova rinascita. Un elogio della cura, del prestare attenzione agli altri, amplificato dalle parole tratte dalle poesie di Mariangela Gualtieri.

Ballade è invece una narrazione per immagini musicali che recupera le sensazioni di una generazione, le sue euforie cancellate, le insensatezze collettive, “i sogni buttati a mare”, ma che nello stesso tempo rilancia anche lo stile di vita di quegli anni, i profumi della vitalità e la densa creatività artistica sperimentale che caratterizzavano una società in rapida evoluzione, che si andava trasformando via via al passo con gli impeti della condivisione e l’ansia del cambiamento. La drammaturgia musicale si struttura sulle tensioni e le visioni di quegli anni, attingendo da diversi protagonisti del periodo, da Prince all’anarchica genialità di Frank Zappa, alla poesia profonda di Leonard Cohen, sino all’estetica punk ed esistenziale dei CCCP. La coreografia trae anche ispirazione da una delle voci letterarie più significative dell’epoca: vuole essere un omaggio allo scrittore Pier Vittorio Tondelli, che in quegli anni operò e produsse i suoi maggiori capolavori.

foto: Tiziano Ghidorsi

MM Contemporary Dance Company
BALLADE

ELEGIA
coreografia Enrico Morelli
musiche Frédéric Chopin, Giuseppe Villarosa

BALLADE
coreografia Mauro Bigonzetti
musiche Nick Cave, CCCP – Fedeli alla linea, Leonard Cohen, Arvo Pärt, Prince, Nina
Simone, Frank Zappa
produzione MM Contemporary Dance Company
Teatro Comunale di Modena

 

Biglietterie: biglietteriateatro@comune.rimini.it | onn line su biglietteria.comune.rimini.it.

 

 

(4 dicembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata