PubblicitàAcquario Cattolica 2023
7.7 C
Rimini
8.2 C
Ravenna
Pubblicità
Pubblicità

Allerta meteo per criticità costiera per la giornata di giovedì 18 aprile

Si raccomanda di prestare attenzione a strutture in esterno, gazebo e quant'altro possa essere soggetto al vento [....]
HomeCesenaCesena come va? Un questionario sui cambiamenti dovuti al Covid-19 e sulle...

Cesena come va? Un questionario sui cambiamenti dovuti al Covid-19 e sulle sfide del futuro per il piano urbanistico generale

Pubblicità

di Redazione #Cesena twitter@rimininewsgaia #Coronavirus

 

“Cesena, come va?” parte da questa domanda il questionario di ascolto rivolto ai cittadini e finalizzato alla creazione di uno spazio di confronto su quelle che sono le tematiche centrali nella vita di tutti noi. L’emergenza sanitaria ha rivoluzionato le consuetudini di tutti: Quante di queste abitudini straordinarie diventeranno ordinarie? Sono cambiate le relazioni, la socialità, il nostro modo di percepire la casa e la città, il modo di fare la spesa e di fruire dei servizi? In che modo è cambiata la didattica e come giudichiamo il nostro legame con la Rete? L’esperienza che stiamo vivendo potrà condizionare la nostra visione del futuro? Sono interrogativi che in diversa forma influenzano le politiche urbane e quindi l’elaborazione di analisi in grado di supportare l’attività di pianificazione urbanistica.

“Questo strumento – commenta l’Assessora alla Programmazione e Attuazione urbanistica Cristina Mazzoni – sarà utile non solo per comprendere il vissuto di questo particolare momento, ma anche per poter supportare l’elaborazione di modelli interpretativi in grado di misurarsi con la crescente complessità. Per queste ragioni, il Comune di Cesena ha adottato questo canale seguendo le linee di indirizzo fissate dal Comune di Reggio Emilia (nello specifico da Graziana Bonvicini, Elena Farnè, Nicoletta Levi, Giulia Sgarbi) secondo i criteri creative commons, e operando una revisione funzionale ad adattare il questionario alla nostra dimensione urbana, e propedeutica al processo di formazione del nuovo Piano Urbanistico Generale. Chiediamo alle cesenati e ai cesenati di dedicare qualche minuto del loro tempo per arricchire con la loro partecipazione questo momento di ascolto, che non possiamo concretizzare con i metodi tradizionali fatti di incontri, ma che intendiamo alimentare, in questo momento delicato e nuovo”.

Il questionario – che sarà disponibile a partire da domani all’indirizzo www.comune.cesena.fc.it/cesenacomeva – si compone di sei diverse sezioni tese a conoscere a fondo il cittadino che risponderà alle diverse domande. Il percorso prende avvio con una prima parte anagrafica, in cui – in formato anonimo – vengono raccolti alcuni dati demografici e di residenza, di fascia di età, provenienza e composizione del nucleo familiare, quartiere di riferimento. La seconda tappa si concentra sull’aspetto relazionale, per capire come i cittadini vivono e affrontano questo momento di emergenza e quali sono le loro principali preoccupazioni, per sé stessi e le persone care, sia dal punto di vista emotivo, sia comportamenti. Le domande della terza sezione hanno invece l’obiettivo di raccogliere informazioni su come le persone hanno vissuto queste settimane di isolamento forzato in casa e di mobilità limitata, per comprendere se ci sono degli aspetti relativi ai servizi di prossimità su cui intervenire o che si possono migliorare. La quarta sezione accende i riflettori sulle sfide che i cittadini ritengono prioritarie per il futuro della città, dal sociale ai servizi, dall’ambiente al clima. A questo punto, ampio spazio è dedicato alle relazioni di vicinato con domande finalizzate a capire l’interesse a sviluppare a Cesena forme di collaborazione e partecipazione tra cittadini, associazioni e amministrazione pubblica. Il questionario si conclude con l’informativa sulla privacy per il trattamento dei dati e l’invio in formato anonimo.

 

(29 aprile 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata