PubblicitàAcquario Cattolica 2023
13.6 C
Rimini
14.3 C
Ravenna
Pubblicità
Pubblicità
HomeNotizieLa Russa chiede scusa a modo suo: “Non parlerò mai più di...

La Russa chiede scusa a modo suo: “Non parlerò mai più di fatti storici”. Così si smarca anche dal 25 aprile….

Pubblicità

di Daniele Santi

Dopo l’uscita di La Russa, seconda carica dello Stato per intercessione meloniana, sui meriti discuteremo post-carica (o post mortem), che ha ricostruito a suo piacere i fatti di via Rossella, dopo una probabile sfuriata della presidente del Consiglio, questi ragazzacci la fanno impazzire come se non avesse già abbastanza pensieri, ecco pronto il dietro-front.

Il presidente del Senato che ricostruisce la storia a sua piacere, non avendone colpa dal momento che si basa su notizie false – perché in questo governo le competenze sono al primo posto – torna precipitosamente indietro e si scusa, a modo suo: ripete che la notizia che ha letto era sbagliata, quando si dice la sfiga, e poi afferma “Non interverrò più su fatti storici”, così si lava le mani anche del 25 aprile, metti che gli toccasse dire che il fascismo è stata una cosa schifosa.

 

(2 aprile 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata