PubblicitàAcquario Cattolica 2023
14.7 C
Rimini
15 C
Ravenna
Pubblicità
Pubblicità
HomeNotizieRicci per la pace in Ucraina: “Senza un cessate il fuoco non...

Ricci per la pace in Ucraina: “Senza un cessate il fuoco non ci può essere una pace giusta”

Pubblicità

di Redazione Pesaro

Ad un anno dallo scoppio del conflitto che ha colpito il cuore dell’Europa, Ricci ha manifestato in piazza per la pace e per l’Ucraina. “Da subito non abbiamo avuto dubbi da quale parte stare. Quando c’è un paese che invade un popolo sovrano e inerme, si sta dalla parte di chi resiste”, ha ricordato il sindaco, presenziando alla due manifestazione organizzate a Pesaro: in piazza del Popolo “Europe for Peace” e in piazzale Lazzarini “Una Luce per l’Ucraina”.

“Il messaggio che deve emergere oggi, dalle nostre piazze e da quelle italiane, è quello del cessate il fuoco. Perché finché non ci sarà, non si potrà aprire un negoziato per una pace giusta, che veda rispettata la dignità e l’identità del popolo ucraino. Noi continueremo a stare vicino a chi resiste, come abbiamo fatto in questi mesi – ha ricordato Ricci -. Pesaro ha da subito aperto le braccia accogliendo tante famiglie e studenti di Kharkiv, come noi città Creativa della Musica UNESCO.  Contemporaneamente da qui è partita l’iniziativa di “Comune adotta Comune”, per aiutare le città ucraine nella fase della resistenza e di ricostruzione. La causa del popolo ucraino è la causa della democrazia, chiunque creda nella democrazia e nella libertà non può che stare al fianco del popolo ucraino. Viva l’Ucraina e viva la pace”.

Così un comunicato stampa del Comune di Pesaro.

 

 

(25 febbraio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata