Home » Copertina Rimini » Rimini, secondo appuntamento con “Mente locale” al Museo della città “Luigi Tonini”

Rimini, secondo appuntamento con “Mente locale” al Museo della città “Luigi Tonini”

di Redazione, #Rimini twitter@rimininewsgaia #MenteLocale

 

Giovedì 21 novembre alle ore 17.00 il Museo della Città “Luigi Tonini” ospita il secondo appuntamento dell’edizione 2019 di Mente Locale dal titolo Il prezzo della guerra. Rimini 1943-1944. Aperto lo scorso 14 novembre con la drammatica pagina della città distrutta dai bombardamenti, presentata con dovizia di documenti d’epoca da Andrea Ugolini e Alessia Zampini, il ciclo di incontri prosegue puntando l’attenzione su Il Museo in guerra: un capitolo raramente esplorato ma indispensabile per comprendere il lungo processo che ha generato l’attuale Museo della Città. A parlare delle vicissitudini sofferte dal patrimonio museale ordinato nell’ex convento di San Francesco e delle storie di chi, con coraggio, si assunse il carico di salvaguardare la memoria storica e artistica della città sarà Pier Giorgio Pasini, lo storico dell’arte riminese che da tempo si applica allo studio di temi e problemi riguardanti la cultura, la tutela e il restauro del patrimonio artistico del territorio romagnolo e marchigiano.

Il ciclo di incontri è promosso dai Musei Comunali di Rimini in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale di Rimini, la Biblioteca Civica Gambalunga e l’Istituto per la storia della Resistenza dell’Italia contemporanea della prov. di Rimini La partecipazione è riconosciuta ai fini dei crediti per la formazione del personale docente. Gli incontri si svolgono al Museo della Città “Luigi Tonini” in via L. Tonini, 1 a Rimini. La partecipazione è libera e gratuita.

Questi gli altri appuntamenti presenti nel calendario di Mente locale:

  • Mercoledì 27 novembre, ore 16.30, Tra le vie della storia: le tracce della guerra tra le fonti e contesto urbano, Daniele Susini (storico – Museo della Linea Gotica e Ist. per la storia della Resistenza dell’Italia contemporanea della prov. di Rimini). Partecipazione riservata ai docenti. È richiesta prenotazione al momento dell’iscrizione.
  • Giovedì 28 novembre, ore 17, Il Tempio distrutto, Angelo Turchini (Storico e archivista, già docente universitario).
  • Giovedì 5 dicembre, ore 17, La guerra in casa: lo sfollamento da Rimini, Patrizia Di Luca (storica – Università di San Marino, Direttrice Istituto per la storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea della prov. di Rimini).
  • Giovedì 12 dicembre, Rimini in guerra. Fondi e Fonti della Biblioteca Gambalunga, Oriana Maroni e Nadia Bizzocchi (Biblioteca Civica Gambalunga).

Informazioni: tel.0541.704426 – 28 | www.museicomunalirimini.it

 

 

(21 novembre 2019)

@gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 




 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: