Una lezione sull’arte del seicento a cura del critico Massimo Pulini, venerdì 20 maggio al Palazzo del Ridotto

Altre Notizie

Share

di Redazione Cesena

Venerdì 20 maggio, alle ore 17, presso la Sala Sozzi del Palazzo del Ridotto si terrà una conferenza dell’artista e storico dell’arte Massimo Pulini sul tema “Il Seicento nella Pinacoteca Comunale di Cesena”. L’incontro si colloca nell’ambito delle attività che ci condurranno alla inaugurazione della nuova Pinacoteca a Palazzo O.I.R. Non è prevista prenotazione dei posti.

Nato a Cesena il 15 agosto 1958, Pulini è docente di Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. Storico dell’arte tra i più autorevoli in ambito nazionale e internazionale, ha scritto numerosi saggi storici, in particolare riguardanti artisti dei Seicento. È consulente della più importante collezione privata di pittura del Seicento europeo, la raccolta Luigi Koelliker di Milano. Come pittore ha esposto in importanti gallerie private e pubbliche, sia italiane che straniere.

Su commissione dei Musei Vaticani, ha realizzato la decorazione della volta di una delle stanze degli appartamenti papali. Ha pubblicato cataloghi, saggi d’arte, monologhi teatrali e curato le mostre monografiche su Guercino a Cento (2001), Milano, Roma (2003-2004) e Londra (2005).  Nel 2011 è uscito, sempre per CartaCanta, il suo primo romanzo, Gli inestimabili, dedicato a un clamoroso quanto oscuro furto d’arte di un dipinto di Raffaello e di due opere di Piero della Francesca, avvenuto a Urbino nel 1975. Dal giugno 2011 fino al gennaio 2019 ha assunto un impegno di responsabilità civile presso l’Amministrazione Comunale di Rimini e si è fatto promotore della Biennale Disegno, curando tre edizioni di quella che si è già distinta come la più vasta rassegna internazionale dedicata all’Arte del Disegno, antico e contemporaneo.

 

(19 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: