PubblicitàAcquario Cattolica 2023
9.4 C
Rimini
8.3 C
Ravenna
Pubblicità
Pubblicità
HomeCesenaUso dei monopattini elettrici, a cesena meno sanzioni nelle ultime settimane

Uso dei monopattini elettrici, a cesena meno sanzioni nelle ultime settimane

Pubblicità

di Redazione #Cesena twitter@gaiaitaliacom #Monopattini

 

Da lunedì 28 settembre a domenica 11 ottobre sono stati elevati 9 verbali per uso scorretto dei monopattini elettrici: 5 per mancanza di casco protettivo, 2 per il trasporto di altra persona e altri 2 per l’uso da parte di minori di 14 anni (possono guidare un monopattino tutte le persone che hanno compiuto il quattordicesimo anno di età). Prosegue dunque l’attività di controllo da parte della Polizia Locale di Cesena che quotidianamente è impegnata a far osservare ai conducenti di questi mezzi leggeri arrivati da poco in città con Helbiz le regole che disciplinano la circolazione nel centro abitato. A non rispettare le regole sono specialmente i più giovani che a causa di una scarsa conoscenza del Codice della Strada aumentano il rischio di incidenti. Per queste ragioni Amministrazione comunale e Polizia Locale hanno intensificato i controlli elevando sanzioni e fermando per strada tutti coloro che non sono a norma.

La regolamentazione della circolazione dei monopattini elettrici è iniziata con la sperimentazione del decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti il 4 giugno 2019 che prevedeva la circolazione dei monopattini nei centri abitati, solo sulle piste ciclabili o ciclopedonali e sulle strade solo all’interno della Zona 30. Cesena ha aderito alla sperimentazione del Ministero perché l’ampia rete delle Zone 30 all’interno del centro abitato consente a questi mezzi innovativi di circolare pressoché in continuità dall’origine alle varie destinazioni possibili.

 

(14 ottobre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata