PubblicitàAcquario Cattolica 2023
8.8 C
Rimini
9.8 C
Ravenna
Pubblicità
Pubblicità

Memoria. Il libro di Ada Ottolenghi “Ci salveremo insieme. Una famiglia ebrea nella tempesta della guerra”. Il 2 febbraio

di Redazione, #GiornatadellaMemoria2021   Con lo scoppio della guerra la famiglia di Guido Ottolenghi, imprenditore ebreo torinese, si trasferisce a Porto Corsini (Ravenna). Dopo l’8 settembre 1943 e l’arrivo dei tedeschi la situazione per loro però si fa pericolosa. Tentano invano di fuggire al sud via mare poi, dopo alcune dimore provvisorie, trovano generosa accoglienza ...
HomeCINEMA & FESTIVALBellaria Film Festival 2020, vincono Czajka e Giacomuzzi. Premio alla carriera a...

Bellaria Film Festival 2020, vincono Czajka e Giacomuzzi. Premio alla carriera a Sandra Milo

Pubblicità
0Shares



di Redazione #BellariaFilmFestival twitter@bolognanewsgaia #EmiliaRomagna

 

A vincere il 38° festival di Bellaria sono stati il documentario “Of Animals and Men” del polacco Lukasz Czajka per i Bei Doc e “Sotto le stelle fredde” di Stefano Giacomuzzi, per i Bei Young-Under 30.

Il festival, direzione artistica di Marcello Corvino, si è concluso lo scorso 27 settembre totalizzando 3200 presenze. Il Premio alla Carriera è andato a Sandra Milo.

Il Bellaria Film Festival si è chiuso il 27 settembre con 3200 presenze, nonostante le limitazioni dovute all’emergenza Covid e ha visto venticinque i documentari in gara selezionati fra 241 candidature arrivate da tutto il mondo, in particolare dai paesi dell’Unione Europea, declinati sui princìpi dell’articolo IX della Costituzione Italiana.

 

(29 settembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata