Home » Cultura » “Nemesis” ospita Luca Doninelli e Monica Guerritore: il 2 e 4 ottobre

“Nemesis” ospita Luca Doninelli e Monica Guerritore: il 2 e 4 ottobre

di Redazione #Rimini twitter@rimininwsgaia #Cultura

 

“Nemesis”, il ciclo di incontri pensato dal quotidiano culturale on line “Pangea e realizzato con la partecipazione di Comune di Rimini e Fondazione Carim ha l’ambizione di diventare una sorta di seminario permanente, nei mesi di settembre e ottobre, in cui la cittadinanza possa dialogare con i protagonisti della cultura italiana.

Dopo gli incontri con la cantautrice (Maria Antonietta), il filosofo (Franco Rella) e i poeti (Silvia Bre, Alessandro Ceni) “Nemesis” ospita Luca Doninelli. Riconosciuto tra i grandi narratori del tempo presente – tra l’altro, ha vinto per due volte il Premio Selezione Campiello, ha vinto il Grinzane Cavour e il Premio Napoli, quest’anno ha ottenuto il Premio Strega Ragazze e Ragazzi – ha scritto romanzi che sono già ‘classici’ contemporanei come I due fratelli, Talk Show, La nuova era, La polvere di Allah, Le cose semplici. L’incontro fondamentale con Giovanni Testori è testimoniato da un ciclo di Conversazioni con Testori (1993) e dal libro Una gratitudine senza debiti. Giovanni Testori, un maestro (2018). Scrive per il teatro, di recente ha curato la drammaturgia de I miserabili per la presenza scenica di Franco Branciaroli. Il pretesto del dialogo è una discussione intorno all’opera di Lev Tolstoj e Fëdor Dostoevskij.

L’incontro, ad accesso libero, è a Palazzo Buonadrata in Rimini, mercoledì 2 ottobre, alle ore 17,30.

Gli incontri “Nemesis” sono realizzati con la collaborazione di Sky Arte, Fusp Fondazione Unicampus San Pellegrino, Terre di Grabo e vedranno protagonista, il prossimo 4 ottobre, l’attrice Monica Guerritore.

 

 

(1 ottobre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 


 

 

 

 

 

 





 

 




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: