PubblicitàAcquario Cattolica 2023
10.1 C
Rimini
10.3 C
Ravenna
Pubblicità
Pubblicità
HomeBologna Politica“Piazzale Irma Bandiera affidato temporaneamente al Comune di Bologna”, il comunicato di...

“Piazzale Irma Bandiera affidato temporaneamente al Comune di Bologna”, il comunicato di Luna Collettivo

Pubblicità

“Leggiamo con attenzione le dichiarazioni dell’assessore all’urbanistica Raffaele Laudani, che annuncia l’affidamento in custodia temporanea al Comune di Bologna del nostro Piazzale Irma Bandiera da parte di Cassa Depositi e Prestiti. Questo annuncio per noi è una conquista: senza l’occupazione del 28 aprile, quasi certamente nulla si sarebbe mosso in questo senso. In quasi tre mesi di occupazione l’ex Caserma Masini è tornata a vivere grazie ad assemblee, dibattiti, presentazioni di libri, lavori, fino ad arrivare al campeggio di questo weekend, in cui andremo ad auto-recuperare una porzione della caserma al fine di destinarlo all’abitare sociale e cooperativo. Per questo crediamo che chi sta dando vita a questa esperienza con fatica, testa e passione debba assolutamente essere interlocutore principale per la futura gestione temporanea di questo spazio nel cuore della città, per troppo tempo lasciato all’abbandono e all’incuria. È allora l’occasione per sperimentare nuovi modelli dell’uso temporaneo a partire dall’esistente, andando oltre le forme tradizionali. Nuovi modelli che che partano dalle attività che si stanno svolgendo da ormai 3 mesi in stretta relazione con il vicinato e con le persone che ogni martedì si siedono all’assemblea del Piazzale Irma Bandiera, che aprano alla possibilità di utilizzare questo spazio per far fronte alla pesante crisi abitativa che ammorba Bologna. È l’occasione per restituire uno spazio alla città partendo dalle soggettività e dalle pratiche reali di sceglie ogni giorno di prendersene cura. In questi giorni di campeggio urbano saranno recuperate otto stanze, che andranno ad aggiungersi alle quattro case che già dal 28 aprile ospitano quindici persone. A dimostrazione del fatto che l’attivazione e la cooperazione sociale sono importanti generatrici di alternative concrete all’abbandono ed alla speculazione. Riteniamo perciò quello che è stato annunciato oggi un primo passo importante; tuttavia, crediamo che si possa e che si debba fare di più, per rendere Bologna una città accogliente, a misura di chi la vive e di chi la vuole abitare”.

Così un comunicato stampa di Luna Collettivo pubblicato integralmente.

 

 

(14 luglio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata