PubblicitàAcquario Cattolica 2023
18.6 C
Rimini
17.3 C
Ravenna
Pubblicità
Pubblicità
HomeBologna CronacaPolizia Locale, il bilancio dei grandi concerti di luglio allo stadio

Polizia Locale, il bilancio dei grandi concerti di luglio allo stadio

Pubblicità

Nel mese di luglio, Bologna è stata protagonista di grandi concerti allo stadio Dall’Ara: da Marco Mengoni a Tiziano Ferro ai Depeche Mode. La Polizia Locale è stata impegnata nei servizi di viabilità e antiabusivismo e i report consentono di fare una valutazione complessiva sulla gestione di questo tipo di eventi.

“Ringrazio gli operatori di Polizia Locale e tutti i settori coinvolti per l’egregio lavoro fatto, che oggi rende Bologna, anche a detta degli organizzatori dei concerti, una realtà unica nel panorama nazionale nella gestione dei grandi eventi – dichiara la Capo di Gabinetto con delega alla Sicurezza Urbana integrata, Matilde Madrid -. Anche grazie all’imponente attività antiabusivismo durante i concerti di Vasco Rossi in giugno, i dati dimostrano che praticamente non ci sono più, o hanno un’incidenza irrisoria, venditori abusivi di prodotti con marchi contraffatti, venditori abusivi di bibite e bevande alcoliche che, utilizzando contenitori di vetro metterebbero in pericolo l’incolumità dei partecipanti, e venditori abusivi di alimenti che, senza le necessarie autorizzazioni sanitarie metterebbero in pericolo la loro salute. Scomparsi anche i parcheggiatori abusivi, che in passato agivano sulle aree verdi intorno alla Certosa”.

Durante il concerto di Marco Mengoni, sabato 1 luglio, gli agenti impegnati sono stati 88, sia in divisa per i compiti di viabilità, sia in abiti civili per i servizi di antiabusivismo.
Il totale dei verbali legati a infrazioni del codice della strada è stato di 144, di cui 121 per sosta su area verde, con 16 rimozioni del veicolo. Sul fronte abusivismo non ci sono stati sequestri. Durante il concerto di Tiziano Ferro, l’11 luglio, gli agenti impegnati sono stati 85, sia in divisa per i compiti di viabilità, sia in abiti civili per i servizi di antiabusivismo.
Il totale dei verbali legati a infrazioni del codice della strada è stato di 171, di cui 152 per sosta su area verde, con 6 rimozioni del veicolo. Sul fronte abusivismo ci sono stati 8 sequestri penali, 3 persone denunciate e 7 sequestri amministrativi, per un totale di 34 pezzi di merce contraffatta o abusiva. Infine, durante il concerto dei Depeche Mode, domenica 16 luglio, gli agenti impegnati sono stati 87, sia in divisa che in abiti civili.
Il totale dei verbali legati a infrazioni del codice della strada è stato di 68, di cui 38 per sosta su area verde, con 8 rimozioni del veicolo. Sul fronte abusivismo nessun sequestro. Sono stati trovati 100 grammi di hashish.

Informa un comunicato stampa della Polizia Locale.

 

(17 luglio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata