PubblicitàAcquario Cattolica 2023
13.5 C
Rimini
14.4 C
Ravenna
Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertina RiminiUn omaggio a Giorgio Napolitano, presidente che incontrò Marcella di Folco e...

Un omaggio a Giorgio Napolitano, presidente che incontrò Marcella di Folco e lottò contro l’omotransfobia

Pubblicità

Con la morte del Presidente emerito Giorgio Napolitano ci lascia una figura che è stata molto significativa per il riconoscimento dei diritti delle persone LGBTQI+ del nostro Paese. È stato infatti il primo Presidente della repubblica a riconoscere la ricorrenza del 17 maggio, giornata internazionale contro l’omotransfobia.

Da Ministro dell’interno ha inoltre ricevuto esponenti dell’associazionismo LGBTQI+, primo fra tutti Franco Grillini, con cui prese l’impegno di nominare all’interno delle forze di polizia un referente per la prevenzione della violenza omotransfobica. Il primo fu Nicola Calipari, galantuomo ed eroe italiano tragicamente morto nel 2005 a Baghdad in occasione della liberazione di Giuliana Sgrena.

Il 17 maggio 2010 incontra le rappresentanze delle associazioni LGBTQI+ tra cui si trovava anche Marcella Di Folco, la quale il giorno prima si trovava a Rimini per la giornata contro l’omotransfobia, il suo ultimo incontro pubblico prima di morire il 7 settembre. Il suo commovente intervento è stato registrato: https://www.facebook.com/watch/?v=1141239019592538 . A Marcella Di Folco il Comune di Rimini ha dedicato la passeggiata prospiciente il Belvedere di Piazzale Kennedy. Dell’incontro col Presidente Napolitano esiste una foto ufficiale (in allegato) che li ritrae una di fronte all’altro, e pochi metri. Questa foto risveglia la commozione per due persone che hanno svolto un ruolo storico nella battaglia per il riconoscimento della dignità e della visibilità delle persone LGBTQI+ italiane.

 

 

(23 settembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata