PubblicitàAcquario Cattolica 2023
14.4 C
Rimini
16.4 C
Ravenna
Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertina RiminiArcigay Rimini contro l'Omofobia intollerante e liberticida: "Una società sana non può...

Arcigay Rimini contro l’Omofobia intollerante e liberticida: “Una società sana non può tollerarla”

Pubblicità

di Redazione #DavocealRispetto twitter@rimininewsgaia #NoOmofobia

 

La risposta più bella e colorata ai fondamentalisti estremisti delle Sentinelle in piedi che manifestavano a Rimini a favore dell’odio omo-transfobico e discriminatorio. Una legge contro l’omo-transfobia è fondamentale, non passa giorno che le cronache non ci facciano sapere di violenze, insulti e aggressioni omo-transfobiche, e come il razzismo è una piaga della società.

“Aggiungendosi alle varie centinaia di Sardine di Rimini, Arcigay ha potuto esprimere il suo messaggio antidiscriminatorio al “black lives matter” dicendo “black & rainbow lives matter”. La legge contro l’omo-transfobia è già parte delle rivendicazioni delle Sardine, ma quando qualcuno scende in piazza per mettere il bersaglio sulle persone LGBT è necessario che tutti e tutte si espongano in difesa di chi viene messo al centro del mirino”, lo dichiara Marco Tonti., presidente di Arcigay Rimini “Alan Turing” a margine della manifestazione anti-omofobi che Rimini ha vissuto nel pomeriggio. “Bisogna dire chiaramente che non rimarremo in silenzio in presenza degli spacciatori d’odio e di disprezzo” chiosa Tonti. “Una società sana non può tollerarlo”.

 

 

 

(11 luglio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata