PubblicitàAcquario Cattolica 2023
8 C
Rimini
7.1 C
Ravenna
Pubblicità
Pubblicità

Emilia Romagna, gli assessori rispondono ai cittadini sui temi legati all’emergenza Coronavirus

di Redazione,  #EmiliaRomagna twitter@bolognanewsgaia #Notizie   Al via il filo diretto della Regione con i cittadini sull’emergenza coronavirus: la situazione sul fronte sanitario, ma anche le ricadute che sta avendo su famiglie lavoro, imprese. E ancora: i provvedimenti sul fronte del welfare, della scuola, della cultura e tutto quello che può essere utile sapere in questo ...
HomeNotizieBiblioterapia, Come curarsi (o ammalarsi) coi libri. Primo appuntamento sabato 19 ottobre...

Biblioterapia, Come curarsi (o ammalarsi) coi libri. Primo appuntamento sabato 19 ottobre con il filologo Carlo Ossola

Pubblicità

di Redazione, #Rimini twitter@rimininewsgaia #Cultura

 

Sarà Carlo Ossola, il grande filologo di fama europea, a inaugurare sabato 19 ottobre  nella Sala del Giudizio, Museo della Città, a partire dalle ore 17, l’XI edizione della “Biblioterapia. Come curarsi (o ammalarsi) con i libri”, dedicata quest’anno a una selezione di libri “necessari” per “Leggere il mondo”, proposta dai componenti del comitato scientifico delle celebrazioni gambalunghiane.

Nel vivaio delle comete. Figure di un’Europa a venire, pubblicato da Marsilio nel 2018, è il libro di Carlo Ossola proposto dal semiologo Paolo Fabbri, che introdurrà e dialogherà con l’autore, alla scoperta dei pensatori che hanno incarnato, dalla civiltà greca e romana ad oggi, il pensiero europeo, rendendoci destinatari di un’eredità immensa. Seguendo il percorso di quelle «comete» è possibile individuare gli eredi di quei «patriarchi»: da Dante a Michelangelo, da Montaigne a Shakespeare, da Goethe a Tolstoj. Grandi maestri, il cui pensiero ci è più che mai necessario per rendere leggibile una realtà sempre più opaca.

Prossimi appuntamenti di Biblioterapia:

  • Giovedì 24 ottobre, ore 17, Sala del Giudizio, Mauro Bonazzi, Processo a Socrate, Laterza, 2018. Introduce Marcello Di Bella, già direttore Biblioteca Gambalunga.
  • Domenica 10 novembre (da confermare), ore 17, Sala del Giudizio, Fabio Stassi, Ogni coincidenza ha un’anima, Sellerio, 2018. Introduce Marco Missiroli, scrittore.
  • Sabato 16 novembre, ore 17, Sala del Giudizio, Marino Sinibaldi presenta Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes.
  • Sabato 23 novembre, ore 17, Sala del Giudizio, Cristiano Galbiati, Le entità oscure. Viaggio ai limiti dell’universo, Feltrinelli, 2018. Introduce Giulia Vannoni, divulgatrice scientifica.
  • Sabato, 30 novembre, ore 17, Sala del Giudizio, Vincenzo Barone, La formula di Einstein, Il Mulino, 2019. Introduce Marco Pivato, giornalista scientifico della “Stampa”.
  • Sabato 7 dicembre, ore 17, Sala del Giudizio, Lina Bolzoni, Una meravigliosa solitudine. L’arte di leggere in Europa, Einaudi 2019. Introduce Piero Meldini, scrittore e saggista.

 

(17 ottobre 2019)

@gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata