PubblicitàAcquario Cattolica 2023
9.4 C
Rimini
8.3 C
Ravenna
Pubblicità
Pubblicità

Emilia Romagna, gli assessori rispondono ai cittadini sui temi legati all’emergenza Coronavirus

di Redazione,  #EmiliaRomagna twitter@bolognanewsgaia #Notizie   Al via il filo diretto della Regione con i cittadini sull’emergenza coronavirus: la situazione sul fronte sanitario, ma anche le ricadute che sta avendo su famiglie lavoro, imprese. E ancora: i provvedimenti sul fronte del welfare, della scuola, della cultura e tutto quello che può essere utile sapere in questo ...
HomeCopertina RiminiMetromare, il ministro De Micheli annuncia la tratta fino alla Fiera e...

Metromare, il ministro De Micheli annuncia la tratta fino alla Fiera e il finanziamento di 49 milioni

Pubblicità

di Redazione, #Rimini twitter@rimininewsgaia #Metromare

 

Nel giorno del centenario di Fellini Rimini festeggia due volte. Per il Maestro del cinema e per la conferma tanto sospirata: la tratta del Metromare “Rimini stazione-Rimini Fiera” si farà. Ad annunciarlo, lunedì mattina, in un incontro il sindaco Gnassi insieme al ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli, all’assessore Roberta Frisoni e al presidente della Provincia Riziero Santi. Il comune aveva presentato il progetto oltre un anno fa candidandolo a finanziamenti pubblici, come ha ricordato l’assessore Frisoni. E finalmente è arrivata l’ufficialità della seconda tratta con il prolugamento fino alla Fiera. Non solo. Il ministro ha annunciato il finanziamento di 49 milioni. Così spiega:

Il piano nazionale per la mobilità è di 3 miliardi e finaziamo i 49 milioni necessari per la realizzazione del secondo stralcio. Le infrastrutture permetteranno di vivere questa città in una maniera nuova, qualitativamente migliore e con un prospettiva a lungo termine. La mobilità è uno dei punti cruciali per continuare ad essere una città attrattiva per il turismo. Fondamentale per i finanziamenti il criterio dell’intermodalità: infatti quando finanzi infrastrutture, l’aspetto fondamentale è l’idea che c’è dietro su mobilità e attualità della vita. Un criterio determinante anche per i flussi turistici è il rispetto dell’ambiente.

L’obiettivo è di far partire i cantieri entro l’anno e per la realizzazione ci vorrano tra i due e i tre anni. Evidenzia il sindaco Gnassi:

Il tracciato sarà di 4,2 chilometri, dalla stazione alla fiera, e correrà su corsia dedicata. Saranno utilizzati mezzi elettrici e sono previsti anche due sottopassi, uno a san Nicolò e uno in zona Iolanda Cappelli. La frequenza sarà fino ad una corsa ogni 7 minuti e mezzo. Il tempo di percorrenza della tratta di circa 15 minuti con 14 fermate previste. La stima è di 2.6 milioni di utenti l’anno.

Gnassi ha ricordato come in tanti avessero “scommesso sul fallimento del Metromare, invece la tratta Riccione-Rimini c’è e adesso ci sarà anche quella che fino a poco tempo fa era un sogno. Oggi la concretizziamo, sarà un’opera strategica. Dalla Perla Verde alla Fiera sono collegati 2.500 albergi”.

Il tutto viene annunciato nel giorno in cui la Fiera è presa d’assalto dai visitatori per il Sigep. Per quanto riguarda, invece, gli espropri, così spiega l’assessore al Demanio Roberta Frisoni:

si tratta solo di pochi frustoli, ovvero pezzetti di terreno, in quanto il tracciato si svilupperà sostanzialmente sull’asse viario esistente. Inoltre supperterà la pedonalizzazione del Ponte di Tiberio, passerà vicino al Borgo. Quest’opera rappresenta il coraggio di una rivoluzione che trasforma la città.

Soddisfatto anche il presidente della Provincia, Riziero Santi:

lavorare così bello e ci si diverte anche – Sul Metromare – rimane aperto il discorso con Cattolica e lo affronteremo nelle prossime settimane. Si tratta di risultati storici anche per la viabilità provinciale.

E poi De Micheli, oltre a fare gli auguri ai riminesi per Fellini, ricordandone la sua genialità, ha colto l’occasione per visitare il rinato teatro Galli, “una cosa meravigliosa, così magnificente e vivo, veramente un impatto strepitoso”.

 

 

(20 gennaio 2020)

@gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata